Martedì, 11 Gennaio 2022 17:13

9 GENNAIO 2022 - IL PRIMO WORLDWIDE STAGING DAY per CELEBRARE 50 ANNI DI HOME STAGING

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quando racconto in cosa consiste l'home staging, dopo la sorpresa iniziale, una delle prime obiezioni è che sia uno strumento adatto solo a case di pregio o a contesti commerciali più evoluti.

Quante volte mi sono sentita dire "qui a Pavia non spendono", "si fa solo a Milano", "per questa casa non ne vale la pena". Invece, io penso che la forza di questo strumento sia proprio la sua versatilità.

La capacità di risolvere criticità peculiari quali: la visibilità, la comprensione, la comunicazione e queste sono difficoltà che possono incontrare tutti gli immobili, soprattutto quelli commercialmente meno interessanti. Quante cose avrei da dire di questa professione! Vorrei parlare della sua sostenibilità, perché l'home staging è spesso il compromesso e l’ottimizzazione dell'esistente, della sua forza, perché l'home staging è comunicazione, della sua capacità di lenire il dolore del distacco o della perdita, perché l'home staging è cura. Ecco, tutto questo è ciò che mi ha fatto comprendere che questa è il lavoro perfetto per me.

Ho preparato la mia prima casa a maggio del 2016 e piano piano, sono cresciuta, formandomi e lavorando sodo. Ma più di ogni cosa devo dirvi che questo lavoro mi ha fatto incontrare persone stupende. Colleghi e clienti appassionati, persone che mi hanno restituito fiducia, calore ed entusiasmo e mai, mai, ho avuto un riscontro simile in altri ambiti lavorativi. Ho lavorato in case di tutti i tipi. Ville o appartamenti stupendi ma, lo confesso, le mie preferite sono le casette che non vede nessuno. Ne sono innamorata e sogno di poter far si che abbiano la loro seconda opportunità, di rinascere ed essere scelte. Penso che amare il proprio territorio significhi restituire e non continuare a prendere, come se fosse un grande supermercato e l’home staging, è pèerfetto per adempiere a questo compito.

Per tutto ciò voglio ringraziare Barb Schwarz che esattamente 50 anni fa, negli Stati Uniti, ha creato dal nulla questa professione e con determinazione, impegno e visione l'ha divulgata fino a farla diventare una vera e propria industria che oltreoceano genera lavoro e fatturati significativi.

Grazie con tutto il mio cuore perché oggi non sarei così felice di fare quello che faccio. Oggi è il tuo compleanno ed è il primo Worldwide Staging Day. Tantissimi auguri Barb!

Letto 89 volte
Altro in questa categoria: « Profumo di casa
Devi effettuare il login per inviare commenti